Toscana
stampa

Sicurezza stradale: il codice della strada spiegato ai ragazzi dislessici

Farà tappa a Siena e poi a Montalcino e Montepulciano il progetto dell'Associazione SerenaMente insegna ai ragazzi dislessici le regole del codice stradale con il supporto di mappe concettuali, lettori digitali con sintesi vocali, software specifici e altri strumenti innovativi.

Percorsi: Disabilità
Parole chiave: Sicurezza stradale (13)
Segnaletica stradale su una pista ciclabile

Per i ragazzi dislessici il test per conseguire patente e patentino può trasformarsi in un incubo, in un ostacolo non facile da superare. Per insegnare le regole del codice stradale con il supporto di mappe concettuali, lettori digitali con sintesi vocali, software specifici e altri strumenti compensativi e facilitare così il percorso di apprendimento dei ragazzi con DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) e non solo attraverso l’acquisizione di un metodo di studio efficace, l’Associazione SerenaMente ha messo i propri operatori - logopedisti e tecnici dell’apprendimento - a disposizione del progetto «La strada tra passione e sicurezza», promosso e coordinato dal Comitato Associazioni sportive senesi che farà tappa a Siena il 7 e l’8 maggio, il 12 maggio a Montalcino e il 20 a Montepulciano

Un percorso di educazione stradale, giunto alla VI edizione, che prevede una serie di postazioni allestite all’interno della Caserma Bandini di Siena nelle quali i partner del progetto sostenuto da BancaCras: Carabinieri, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Polizia Stradale, Polizia Municipale (Siena, Chiusi, Montepulciano), 118, Motorizzazione civile, Polizia Provinciale, Associazione Misericordie (Chiusi, Montalcino, Montepulciano, Siena), Motoclub la Balzana, Squadra piloti senesi, 186° Reggimento paracadutisti «Folgore», SerenaMente, Siena Soccorso, terranno lezioni pratiche e teoriche sugli aspetti legali, medici, tecnici che regolano il corretto comportamento nella strada. Previsti anche una prova pratica al ciclomotore e le simulazioni di soccorso in caso di incidente.

«Siamo felici di aderire a questa importante iniziativa che ha lo scopo di educare i giovani ad una guida responsabile - ha dichiarato Valentina Campanella presidente dell’Associazione SerenaMente - affiancheranno la Motorizzazione nell’accompagnare i ragazzi - anche quelli con DSA - nel percorso di apprendimento di tutte le informazioni utili per una guida sicura. Seguiti dagli operatori specializzati del nostro dopo-scuola i ragazzi potranno fare delle simulazioni del test dopo utilizzando il materiale didattico realizzato per l’occasione e strumenti compensativi ad hoc. In questo modo potranno imparare ad orientarsi meglio nell’apprendimento delle regole del codice stradale».

Tutti i ragazzi riceveranno l'opuscolo «Lo sapevi che?» e al termine del percorso faranno una prova di verifica: un componimento scritto (cronaca o poesia), un disegno o vignetta, oppure uno spot. I lavori migliori riceveranno un riconoscimento da parte del Gruppo Stampa Autonomo di Siena.

PER INFO: Tel 0577 236516 - associazioneserenamente@gmail.com

www.doposcuolaserenamente.com

Fonte: Comunicato stampa
Sicurezza stradale: il codice della strada spiegato ai ragazzi dislessici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento