Toscana
stampa

Terremoto: un tavolo congiunto tra i Vescovi di Lucca e Massa Carrara-Pontremoli

Un tavolo congiunto tra le due diocesi coinvolte dai recenti eventi sismici è stato ufficialmente aperto lunedì 1 luglio a Viareggio. Con un incontro, dai toni cordiali ma accorati, tra il vescovo di Massa Carrara-Pontremoli  mons. Giovanni Santucci e l’arcivescovo di Lucca mons. Italo Castellani, è stato deciso di continuare a monitorare una situazione che purtroppo pare ancora in divenire.

Per i due prelati ovviamente la preoccupazione maggiore è quella di riuscire a stare accanto alla gente, attraverso i parroci, e poi anche di riuscire ad intervenire sui danni alle chiese per offrire alle comunità dei fedeli luoghi in cui pregare. Su questo secondo aspetto, è emersa comunque, soprattutto per il versante Garfagnino ma non solo, qualche difficoltà ad avere ancora un dettagliato elenco dei danni alle chiese. La prossima settimana ci saranno sia in Lunigiana che in Garfagnana altri incontri tra i parroci e i sindaci dei comuni colpiti.

Il tavolo congiunto tra le due diocesi si è aperto quindi anche per affrontare insieme i passaggi da effettuare per la quantificazione dei danni alle chiese e poi per il reperimento fondi, presso privati ma anche presso il Governo Letta, per intervenire al più presto e nel modo migliore.

Fonte: Tog
Terremoto: un tavolo congiunto tra i Vescovi di Lucca e Massa Carrara-Pontremoli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento