Vita Chiesa
stampa

Cristiani perseguitati: Ac aderisce a Veglia Pentecoste promossa dalla Cei

L'Azione cattolica aderisce alla proposta dalla Conferenza episcopale italiana di dedicare la prossima Veglia di Pentecoste, sabato 23 maggio, alla preghiera per i cristiani perseguitati nel mondo, invitando i soci a partecipare alle iniziative che verranno proposte nelle diocesi e nelle parrocchie in tutta Italia

“L’Azione Cattolica chiede che la libertà religiosa sia fatta oggetto di una maggiore attenzione da parte della comunità internazionale e richiama il dovere di ogni Stato ad esercitare la massima vigilanza per prevenire violenze e persecuzioni ai danni di quanti hanno il solo torto di professare la propria fede. Singoli o intere comunità religiose spesso costrette all’emigrazione forzata dai propri Paesi d’origine”. Con queste parole la presidenza nazionale dell’associazione laicale aderisce alla proposta dalla Conferenza episcopale italiana di dedicare la prossima Veglia di Pentecoste, sabato 23 maggio, alla preghiera per i cristiani perseguitati nel mondo, invitando i soci a partecipare alle iniziative che verranno proposte nelle diocesi e nelle parrocchie in tutta Italia.

“Anche attraverso l’opera del Forum internazionale di Azione cattolica, siamo vicini - precisa la presidenza - ai tanti cristiani, alle tante persone, i cui diritti fondamentali alla vita e alla libertà religiosa sono violati, costruendo e promuovendo percorsi di solidarietà, condivisione e dialogo”. All’odium fidei che scatena crudeltà indicibili e che spesso è solo la maschera con cui si nascondono assurdi interessi, sete di potere, grandi macchinazioni e sconvolgimenti del panorama politico ed economico, siamo chiamati a rispondere alzando il livello della civiltà dell’amore, che è educazione e democrazia, giustizia e sviluppo”. 

Fonte: Sir
Cristiani perseguitati: Ac aderisce a Veglia Pentecoste promossa dalla Cei
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento