Vita Chiesa
stampa

Diocesi di Arezzo, al via corsi di lingua per profughi e richiedenti asilo

Inizieranno il 12 agosto ad Arezzo i corsi di lingua italiana per i profughi e richiedenti asilo, organizzati dall’associazione culturale del Bangladesh, dalla Caritas della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro e dalla Fraternita dei laici.

"Conoscere la lingua del Paese che ti ospita è il presupposto essenziale per intraprendere qualsiasi tipo di integrazione”, spiegano gli organizzatori dell’associazione Bangladesh: si tratta di “un importante progetto di collaborazione tra enti diversi che condividono azioni educative e di promozione umana attraverso un lavoro di rete che porterà a condividere altre iniziative”.

Sono trenta le persone ospitate nell’Aretino che parteciperanno al corso, divisi in piccoli gruppi così da favorire meglio l’apprendimento di chi ha un basso livello di alfabetizzazione. Le insegnanti, provviste di certificazione Ditals, sono due docenti dell’associazione culturale Bangladesh. L’obiettivo del corso è, oltre quello di dare agli allievi gli strumenti per padroneggiare la lingua italiana, anche quello di fornire una conoscenza in materia di educazione civica. I corsi si terranno presso i locali della Caritas in via Fonte Veneziana.

Fonte: Sir
Diocesi di Arezzo, al via corsi di lingua per profughi e richiedenti asilo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento