Vita Chiesa
stampa

Ecumenismo: Sae, dal 27 luglio la 51ª Settimana di formazione

L'indicazione del Signore a Mosè: «Ama il prossimo tuo come te stesso» è il tema della 51ª Sessione di formazione ecumenica promossa dal Sae (Segretariato attività ecumeniche) dal 27 luglio al 2 agosto presso l'Istituto Filippin di Paderno del Grappa (Treviso).

Percorsi: Ecumenismo
Parole chiave: Sae (14)

L'incontro - sottotitolo «La vita in relazione: prospettive etiche» - intende riflettere, spiegano gli organizzatori, sulla vita «da intendersi anche come cura dell'altro», «sfida e risposta alle domande che emergono dalla nuove frontiere delle neuroscienze piuttosto che dalla ricerca bioetica».

Temi su cui dialogheranno esponenti delle diverse confessioni cristiane ma anche della comunità ebraica e islamica, teologi e biblisti, scienziati e letterati. Ad aprire i lavori la presidente del Sae Marianita Montresor e Mino Chamla, della scuola ebraica di Milano. Tra i relatori Giannino Piana (teologo morale), il filosofo Massimo Donà, il teologo valdese Fulvio Ferrario, la pedagogista Rosanna Cima, lo psicoterapeuta e scrittore Paolo Miorandi, il teologo e prete ortodosso Sorin Bute, il membro della Commissione di bioetica della Chiesa valdese, Ylenia Goss.

Il 29 luglio la Messa presieduta dall'arcivescovo di Gorizia monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli; il 30 il Culto di Santa cena guidato dal pastore valdese Massimo Marottoli; il 31 i Vespri ortodossi celebrati dal sacerdote ortodosso romeno Cristian Vasilescu.

Fonte: Sir
Ecumenismo: Sae, dal 27 luglio la 51ª Settimana di formazione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento