Vita Chiesa
stampa

Famiglia, da Pontificio Consiglio e Rns un centro internazionale a Nazareth

Un auditorium da 500 posti; un centro pastorale diocesano; sale d'incontro e di studio; una chiesa da 500 posti; un alloggio per la comunità residenziale; un albergo con 100 camere e un ristorante pensati per l'accoglienza di famiglie, e poi ancora una ludoteca e spazi esterni d'intrattenimento per bambini; disimpegni esterni, parcheggi e aree di svago. È il «Centro internazionale famiglia di Nazareth», che fa capo all'omonima Fondazione Vaticana, che sorgerà nei pressi della città di Nazareth sulla sommità della collina che domina il centro abitato e la Basilica dell'Annunciazione.

Percorsi: Famiglia - Rns - Terrasanta
Parole chiave: Nazareth (6)

La costruzione finita, con arredi e allestimenti tecnologici, comporterà una spesa approssimativa di 12 milioni di euro e sarà di proprietà della Santa Sede. A presentarla alla stampa questa mattina sono stati l'arcivescovo Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia, e Salvatore Martinez, presidente nazionale del «Rinnovamento nello Spirito Santo» (Rns), che hanno preso in carico l'iniziativa.

«Il Centro - ha spiegato monsignor Paglia - si propone di essere un luogo di spiritualità familiare, di formazione alla vita genitoriale e familiare, di pastorale per gli operatori, di preparazione alla nuova evangelizzazione; Osservatorio permanente di studio sulla pastorale familiare nel mondo e in special modo in Terra Santa e nel Medio Oriente; sostegno materiale alle famiglie in difficoltà, in special modo della Terra Santa, attraverso progetti internazionali di raccolta fondi». Martinez, a sua volta, ha auspicato che il Centro «divenga un luogo privilegiato per la diffusione del Vangelo della famiglia, una vetrina di tutto il bello, il buono, il vero, il giusto che la famiglia propone e testimonia nel mondo».

Contestualmente al Centro, è stato anche presentato il «Portale della famiglia», «una proposta unica nel panorama internazionale che nasce con lo scopo di assicurare a tutte le famiglie una vasta gamma di servizi gratuiti che supportino le scelte e le necessità che nonni, genitori e figli incontrano ogni giorno nel cammino della vita. Il portale, inizialmente on line in lingua italiana, è destinato ad avere analoghe realizzazioni in altri Paesi e idiomi del mondo».

Fonte: Sir
Famiglia, da Pontificio Consiglio e Rns un centro internazionale a Nazareth
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento