Vita Chiesa
stampa

Polonia, abusi sui minori, la Chiesa chiede «perdono a Dio e agli uomini»

La solenne liturgia penitenziale che sarà celebrata la sera di venerdì 20 giugno in una delle basiliche di Cracovia - con la partecipazione del nunzio apostolico in Polonia monsignor Celestino Migliore, il Primate di Polonia Wojciech Polak, l'arcivescovo di Cracovia, card. Stanislaw Dziwisz, e numerosi vescovi -, sarà il momento più alto della due-giorni dedicata al problema degli abusi sui minori da parte degli uomini di Chiesa.

Percorsi: Minori - Polonia
Parole chiave: abusi (221)

La riflessione dei partecipanti alla conferenza internazionale di Cracovia si concentrerà su «come capire e trovare delle risposte adeguate all'abuso sessuale sui minori nella Chiesa». «La richiesta del perdono - spiega il direttore del Centro per la protezione dei bambini della Conferenza episcopale polacca, padre Adam Zak - sarà rivolta a Dio e all'uomo in quanto non vi è la riconciliazione con Dio senza quella con gli uomini». Il presule rileva che «per acquisire la conoscenza relativa ai peccati e ai reati commessi e alle loro tragiche conseguenze, si desidera farlo con il cuore aperto alla grazia della conversione», poiché «per fronteggiare il male, come credenti troviamo il coraggio nella grazia di Dio», attingendo la forza «dalla Divina misericordia». «È quindi fondamentale trovare delle risposte evangeliche», ribadisce padre Zak poiché «al cospetto di Dio bisogna pentirsi nella verità» e l'abuso sui minori «non può mai essere sottovaluto poiché non è soltanto un'umana debolezza».

Fonte: Sir
Polonia, abusi sui minori, la Chiesa chiede «perdono a Dio e agli uomini»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento