Cultura & Società
stampa

Firenze ricorda Leonardo Ximenes nel terzo centenario della nascita (1716-2016)

Firenze ricorda Leonardo Ximenes nel terzo centenario della nascita (1716-2016). Lo farà con un convegno nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi, lunedì 5 dicembre, l'emissione di un francobollo commemorativo e una mostra fotografica

Firenze ricorda Leonardo Ximenes nel terzo centenario della nascita (1716-2016)

Padre Leonardo Ximenes, sacerdote gesuita, matematico, astronomo e idraulico, è una delle più grandi personalità scientifiche del XVIII secolo, molto care a Firenze. Qui infatti nel 1756 fondò l'Osservatorio che poi prese il suo nome, per volere dei Padri Scolopi che continuarono la gestione dell'Osservatorio, dopo la soppressione dell'Ordine dei Gesuiti.
Ricordando la figura e l'opera di Ximenes si vuole evidenziare il binomio Scienza e Fede, punto di forza dell'Osservatorio ancora oggi, attraverso un convegno, 'Leonardo Ximenes, nel terzo centenario della nascita 1716-2016', che si aprirà alle 9 nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi, sede della Città Metropolitana di Firenze, con l'emissione del francobollo commemorativo. Alle 10 inizieranno i lavori con gli interventi di Francesca Paolieri, consigliera della Città Metropoliatana, P. Dante Sarti, d. Alessandro Andreini, Andrea Cantile, Ignazio Becchi, Marco Bottino e Valentina Bonora.
Alle 13.00 è previsto il trasferimento alla Fondazione Osservatorio Ximeniano per un rinfresco e la visita guidata alle Sale Museali e alle Biblioteche. Sarà possibile visitare anche la mostra fotografica 'La fabbrica delle cateratte in Bocca d'Arno', a cura di Margherita Giani e Marco Forti.
Il convegno è promosso dalla fondazione dell'Osservatorio Ximeniano e '2016 Progetto Firenze', con il contributo di Città Metropolitana di Firenze e Anbi Toscana (Associazione nazionale delle Bonifiche e delle Irrigazioni).

Firenze ricorda Leonardo Ximenes nel terzo centenario della nascita (1716-2016)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento