Italia
stampa

GIORNATA CONTRO MINE: CAMPAGNA ITALIANA, DOMANI A ROMA UN «FLASH MOB» PER I DISABILI

Parole chiave: armi (10), pace (326)

Un “Flash Mob” a Roma per sensibilizzare sul problema delle mine nel mondo e delle persone con disabilità. E' l'iniziativa, che coinvolgerà soprattutto i giovani, lanciata dalla Campagna italiana contro le mine, che si svolgerà domani 3 aprile a Piazza del popolo, davanti alla Chiesa di S.Maria in Montesanto (ore 16), in occasione della quinta Giornata internazionale per la sensibilizzazione sul problema delle mine. Il termine “Flash Mob” indica un gruppo di persone che si riunisce all'improvviso in uno spazio pubblico, mette in pratica un'azione insolita (coreografie, sit-in o altro) per un breve periodo di tempo per poi disperdersi. Si avvisano tramite internet o sms. “L'obiettivo – spiega Santina Bianchini, presidente della Campagna italiana contro le mine – è di richiamare l'attenzione sui diritti delle persone con disabilità, sottolineati da tre importanti trattati internazionali”. Ancora oggi, infatti, 70 Paesi nel mondo sono inquinati da mine e ordigni inesplosi. Le popolazioni vivono sotto la costante minaccia di un incidente in cui rischiano di perdere un arto o entrambi, ritrovandosi in una condizione di disabilità.
“Deve essere garantito a queste persone il pieno rispetto della loro dignità”, dichiara Bianchini. Dall'entrata in vigore nel 1997 del Trattato di Ottawa per la messa al bando delle mine ad oggi sono state distrutte 44 milioni di mine contenute negli arsenali e molte zone sono state sminate. Aderiscono al Trattato, fortemente voluto dalle società civili di tutto il mondo, 156 Paesi. “Ma c'è ancora molto da fare per un mondo libero dalle mine in cui tutti abbiano garantita l'accessibilità ai servizi e alle opportunità”, conclude. (Sir)

GIORNATA CONTRO MINE: CAMPAGNA ITALIANA, DOMANI A ROMA UN «FLASH MOB» PER I DISABILI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento