Italia
stampa

MAFIA: FOND.CAPONNETTO AZIENDE TOSCANE COINVOLTE LAVORI A3

 Alcune aziende toscane sono coinvolte in una storia di "tangenti mafiose" relative ai lavori della A3, la Salerno-Reggio Calabria. La denuncia arriva dalla Fondazione Coponnetto che parla della vicenda nel secondo aggiornamento del Rapporto annuale 2007 su "Legalità e giustizia sociale per una Toscana più sicura" curato dalla stessa Fondazione. Tra le imprese coinvolte ci sarebbe, secondo quanto accertato da una indagine della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, anche la Baldassini-Tognozzi, che assieme ad altre aziende di altre regioni avrebbe pagato tangenti del 3% come "Tassa di sicurezza cantiere" a boss della 'ndrangheta. ''Bene ha fatto la Confindustria siciliana - commenta Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Caponnetto - a prendere una posizione dura sulla permanenza in confindustria di imprese che pagano il pizzo. Mi auguro che faccia lo stesso anche Confindustria toscana. Queste imprese devono essere escluse dall' associazione di categoria. Dalla Toscana potrebbe così venire un segnale forte di civiltà: se lo meritano gli imprenditori onesti che combattono la mafia". (ANSA).

MAFIA: FOND.CAPONNETTO AZIENDE TOSCANE COINVOLTE LAVORI A3
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento