Mondo
stampa

Libia, naufragio a ovest di Tripoli: decine di vittime tra i migranti

Più di 70 corpi senza vita di migranti che avevano tentato la traversata del Mediterraneo sono stati riportati a riva dalle onde presso Zawiya, una città della Libia occidentale: lo ha reso noto oggi la Mezzaluna rossa, documentando la tragedia con foto diffuse via Twitter.

Percorsi: Immigrati - Libia - Mare
Una precedente tragedia nel Mediterraneo (Foto Sir)

Secondo Mohammed Al Misrati, portavoce dell’organizzazione, i cadaveri sarebbero stati rinvenuti oggi. Indagini sono in corso per accertare le cause e le dinamiche del naufragio, che sarebbe avvenuto questa mattina. Secondo le Nazioni Unite, dall’inizio del 2017 i migranti morti in mare dopo essere partiti dalla Libia per raggiungere l’Europa sono almeno 230. Al conto vanno ora aggiunte le vittime del naufragio a largo di Zawiya. Nei giorni scorsi l’Unione europea aveva annunciato un accordo con il governo di Tripoli per contrastare le partenze dei migranti attraverso il sostegno alla Guardia costiera libica. Critiche molte ong, che hanno denunciato come il conflitto civile deflagrato nel 2011 impedisca di siglare intese verificabili e con le dovute garanzie per il rispetto dei diritti umani.

Fonte: Dire-Sir
Libia, naufragio a ovest di Tripoli: decine di vittime tra i migranti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento