Toscana
stampa

Bambina di un centro estivo parrocchiale pistoiese morta mentre era in gita

Una bambina di 7 anni che partecipava ad una gita organizzata da un centro estivo di una parrocchia del pistoiese è morta in località Molino del Pallone, frazione del Comune dell'Appennino bolognese di Alto Reno Terme, al confine tra Emilia e Toscana. La piccola è stata subito soccorsa dagli operatori, ma è morta nel trasferimento in ospedale. Tra le ipotesi, quella di un malore.

Percorsi: Oratori - Pistoia

Aveva quasi sette anni ed era in gita nel parco fluviale assieme a un'altro centinaio di bambini e una trentina di operatori la bambina morta poco prima delle 13 in località Molino del Pallone, frazione del Comune dell'Appennino bolognese di Alto Reno Terme, al confine tra Emilia e Toscana. La bimba, che a quanto si apprende era nata in Italia da una famiglia di origine nigeriana, si trovava lì con un campo estivo organizzato da una parrocchia di Pistoia, e ha perso i sensi mentre giocava nel Reno, in un punto in cui la profondità dell'acqua varia dai 30 ai 50 centimetri, per cause ancora da accertare. Purtroppo, nonostante sia stata immediatamente soccorsa da uno degli operatori e poi dai sanitari del 118, la piccola è morta durante il trasporto in ospedale.  Sarà l'autopsia, disposta dal Pm Flavio Lazzarini della Procura di Bologna, a chiarire le cause del decesso. La prima ipotesi è l'annegamento, ma non è escluso che, visti i pochi centimetri d'acqua in cui è caduta, possa essere stato un malore a farla cadere e perdere i sensi.

Fonte: Agenzia Dire
Bambina di un centro estivo parrocchiale pistoiese morta mentre era in gita
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento