Toscana
stampa

Economia civile: Firenze ospiterà il Festival nazionale dal 24 al 26 settembre. “Alla ricerca di senso. Persone, lavoro, relazioni”

“Alla ricerca di senso. Persone, lavoro, relazioni” è il tema della terza edizione del Festival nazionale dell’Economia civile, che si terrà a Firenze dal 24 al 26 settembre prossimo.

Firenze

Sarà questa l’occasione per rileggere fatti ed accadimenti alla luce dei dettami dell’Economia civile. Ispirata a criteri di reciprocità, solidarietà, gratuità e – come recita il titolo di questa nuova edizione – alla ricerca di pienezza e senso del vivere.

Nella cornice della “Sala dei Cinquecento” di Palazzo Vecchio, esponenti istituzionali, del mondo accademico, economico, imprenditoriale e sociale si confronteranno soprattutto sul percorso di ripresa post pandemia individuato dal Next Generation Eu e dal Pnrr italiano e i 3 assi condivisi a livello europeo: digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica, inclusione sociale.

Nella “tre giorni” di lavori, attraverso panel tematici e momenti di confronto pubblico, ci si concentrerà in modo particolare su come i dettami dell’Economia civile e le esperienze concrete già consolidate su molti territori possano contribuire a uno sviluppo inclusivo e realmente sostenibile calato nelle sei grandi missioni sulle quali si concentreranno le risorse messe a disposizione dall’Unione europea: digitalizzazione, innovazione e competitività del sistema produttivo; rivoluzione verde e transizione ecologica; infrastrutture per la mobilità; istruzione, formazione, ricerca e cultura; equità sociale, di genere e territoriale; salute evidenziando come le logiche di Economia civile siano imprescindibili per una ripresa sostenibile del sistema economico e sociale italiano.

Fonte: Sir
Economia civile: Firenze ospiterà il Festival nazionale dal 24 al 26 settembre. “Alla ricerca di senso. Persone, lavoro, relazioni”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento