Toscana
stampa

MASSA, LAVORATORI EATON OCCUPANO AZIENDA, ROSSI LI INCONTRA

Percorsi: Regione
Parole chiave: lavoro (615), crisi economica (372), cassa integrazione (116), regione toscana (1598), eaton (30), consiglio regionale (284)

(ASCA) - La Regione Toscana chiederà al Ministero dello sviluppo economico una riconvocazione urgente del tavolo per la Eaton alla luce della brusca rottura della trattativa avvenuta oggi in Prefettura, a Massa, in seguito al netto 'no' dell'azienda alla proroga della cassa integrazione per i 304 lavoratori per i quali ha annunciato, invece, la conferma dei licenziamenti. Il presidente Enrico Rossi ha comunicato l'intenzione della Regione direttamente ai lavoratori che in queste ore stanno occupando lo stabilimento. Rossi è giunto a Massa per testimoniare la solidarietà della Regione ai lavoratori da tempo impegnati in una dura vertenza e che ora, nel mezzo di un percorso avviato - ma non ancora concluso - per rendere possibile una nuova iniziativa industriale, si vedono negare ogni sia pur minimo sostegno al reddito. “Di fronte a un simile atteggiamento i lavoratori non potevano non occupare”, ha commentato Rossi, che ha anche avuto parole di apprezzamento per l'operato del prefetto di Massa che ha lavorato per scongiurare le conseguenze piu' gravi, anche invitando l'azienda a non provocare la rottura.

MASSA, LAVORATORI EATON OCCUPANO AZIENDA, ROSSI LI INCONTRA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento