Toscana
stampa

Maggio Salesiano a Firenze, concerto di Frisina e incontro con don Ciotti

Prenderà il via martedì 3 maggio, col patrocinio del Comune di Firenze e in collaborazione col Quartiere 2, la XII Edizione del Maggio Salesiano di Firenze, l’annuale manifestazione organizzata dall’Opera Salesiana di Firenze incentrata e dedicata ai giovani con un programma di appuntamenti aperti a tutti che durerà per l’intero mese.

Percorsi: Salesiani
conferenza stampa

“I Salesiani svolgono un importante ruolo per formare giovani e adulti e sono un punto di riferimento importante nel nostro territorio. Gli appuntamenti che presentano all’interno del Maggio Salesiano – ha spiegato il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi – sono di grande valore, a cominciare da quello con don Luigi Ciotti. Proprio sulla lotta alla mafia, su indicazione del consiglio del Quartiere 2, intitoleremo il parco del Mensola alle sorelle Nencioni, le due bambine morte nella strage di via dei Georgofili ed una parte del parco verrà intitolata a Peppino Impastato”.

“Non tutto è nero nel nostro tempo. Dopo due anni di pandemia, che ci hanno visto sopportare lutti e restrizioni, e ora che anche i venti di guerra così vicino a noi che ci preoccupano, la Comunità dei Salesiani di Firenze – ha detto il direttore dell’Opera Salesiana di Firenze, don Gino Berto – promuove con il Maggio Salesiano un tempo di speranza e serenità a servizio di tutta la cittadinanza oltre i confini di quartiere”.

Ad aprire la rassegna sarà il 3 maggio l’incontro con il fondatore di Libera, don Luigi Ciotti, “Dalla emergenza educativa a una speranza costruttiva”, una conversazione con don Berto e la direttrice de la Nazione, Agnese Pini, alla Sala Esse di via del Ghirlandaio. Tra gli altri incontri di rilevanza pedagogica, il 23 maggio, la presentazione del libro di Stefano Vicari e Maria Pontillo “Adolescenti che non escono di casa”, incentrato sul disagio giovanile.

In programma appuntamenti con l’arte, la musica e il teatro, come il concerto di mons. Marco Frisina e l’Orchestra Toscana Classica nella Basilica di Santa Croce il 9 maggio, o l’esibizione del “Coro di Via Luna”, del Centro Età Libera, nella Chiesa Sacra Famiglia il 21 maggio.

Per l’arte viene proposta l’XI edizione della mostra d’arte collettiva “Forma e Colore”, con l’esposizione di opere di pittura, scultura e fotografia sul tema “Contemplare il mistero attraverso la bellezza”, dal 13 al 29 maggio presso la libreria Gioberti. Ancora, il 14 maggio al Teatro Sala Esse, “Una giornata piena di Felicità” spettacolo di beneficenza con artisti noti del teatro e della musica.

Il Maggio Salesiano promuove i valori della speranza anche attraverso lo sport giovanile, e gli impianti della U. S. Sales ospiteranno due tornei di calcio giovanile, la Gianca Cup e il Torneo Primavera.

Evento di punta del mese salesiano sarà, infine, la Festa di Maria Ausiliatrice che sarà celebrata nelle liturgie solenni e nella processione per le strade del quartiere il giorno il 24 maggio. (s.spa.)

Maggio Salesiano a Firenze, concerto di Frisina e incontro con don Ciotti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento