Toscana
stampa

Strade Firenze. Aumentano morti, è emergenza incidenti

Allarme della prefettura di Firenze: nel primo semestre del 2018 si sono registrati sulle strade della provincia 37 morti in più per incidenti stradali rispetto allo stesso periodo del 2017

Incidente stradale

Nella provincia di Firenze il numero degli incidenti stradali mortali cresce, tanto che la prefettura parla di emergenza. Nel primo semestre del 2018 sono state 37 le vittime rispetto alle 25 dei primi sei mesi del 2017 (+48%). Sono diminuiti, invece, gli incidenti stradali con feriti (scesi da 2.496 a 2.367, un calo pari a -5,2%), e il numero delle persone infortunate (-3,4%). I numeri emergono dalla nuova edizione dell'indagine sui sinistri condotta da palazzo Medici Riccardi. Un'analisi presentata nel corso del tavolo convocato dal prefetto Laura Lega attorno a cui si sono seduti forze dell'ordine, sindaci, Anas, motorizzazione e Asl.

«Siamo di fronte a una vera e propria emergenza, che dobbiamo affrontare tutti insieme, in una logica di squadra, mettendo a fattor comune le proprie esperienze per sviluppare un'azione corale, coordinata e condivisa. Così potremo meglio affrontare un fenomeno che dipende da molteplici fattori, comportamentali e strutturali», sottolinea Lega. Durante l'incontro è stato esaminato complessivamente l'assetto viario dell'area metropolitana in modo da capire dove e come è meglio intervenire per ridurre i fattori di rischio. è stato fatto poi il punto sugli autovelox, su cui la prefettura sta già conducendo una ricognizione. Insieme agli aspetti legati alla viabilità, sono stati analizzati anche i comportamenti scorretti alla guida. E tra le condotte pericolose, il tavolo segnala l'eccesso di velocità, la guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, il mancato utilizzo delle cinture e del casco, l'uso del cellulare da parte del conducente, la distrazione di pedoni e ciclisti.

Fonte: Agenzia Dire
Strade Firenze. Aumentano morti, è emergenza incidenti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento