Toscana
stampa

TERRA SANTA: M. SABBAH (PATRIARCA GERUSALEMME), I LUOGHI SANTI SONO UN LUOGO DI PREGHIERA E NON DI ODIO E DI MORTE

Percorsi: Mondo

Un nuovo appello alla pace in Terra Santa è stato lanciato da Gerusalemme dal Patriarca latino, Michel Sabbah, in un messaggio di auguri natalizi diffuso questa mattina. Speranza e forza spirituale è la ricetta di Sabbah per opporsi alla cieca violenza. "Nessuno – ha affermato il Patriarca – vuole la guerra ed il sangue. Né gli Israeliani, né i Palestinesi. I primi vogliono la sicurezza, i secondi la loro terra e la loro libertà. I luoghi santi, teatro della nostra vita quotidiana e della lotta sanguinosa non sono luoghi di morte e di odio. Per raggiungere la pace bisogna credere che l'altro è capace di volere la pace e di costruirla con noi. I governanti devono cominciare ad ammetterlo".

"In questa terra – ha aggiunto - i capi dicono pace e fanno la guerra. La nostra vita continua ad essere sottoposta all'occupazione, alla violenza, all'umiliazione della persona umana, alla paura e all'insicurezza. Nel momento in cui meditiamo il mistero del Natale affermiamo che tutto questo deve cambiare".

Pur senza citarlo direttamente Sabbah ha poi ricordato, in particolare, il recente ‘patto di Ginevra': "le voci e le iniziative che si levano da vari strati dei due popoli dimostrano che vogliono la pace e che la pace è possibile" mentre il muro che si sta costruendo "è una misura che allontana la pace e la ritarderà fino a quando non sarà abbattuto e con esso anche i rancori e lo spargimento di sangue". "Il Natale – ha concluso - rinnovi la nostra fede in Dio e nel suo mistero in questa terra. Preghiamo e gioiamo e chiediamo a Dio di riempire di gioia la città di Betlemme e tutti gli abitanti della Terra Santa".
Sir

TERRA SANTA: M. SABBAH (PATRIARCA GERUSALEMME), I LUOGHI SANTI SONO UN LUOGO DI PREGHIERA E NON DI ODIO E DI MORTE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento