Vita Chiesa
stampa

CCEE-KEK: INCONTRO CHIESE EUROPEE A GINEVRA SU SFIDE POLITICHE ED ECONOMICHE

Parole chiave: kek (64), ecumenismo (362), ccee (166), economia (250)

“Nuove sfide per la testimonianza delle Chiese in Europa”. Di questo i rappresentanti di tutte le Chiese cristiane presenti in Europa parleranno a Ginevra dal 26 al 28 gennaio all'incontro del Comitato Congiunto della Conferenza delle Chiese Europee (Kek) e del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee (Ccee). L'incontro – si legge in un comunicato diffuso oggi – si svolge all'indomani della conclusione della Settimana mondiale di preghiera per l'unità dei cristiani e sarà ospitato dal metropolita Emmanuel di Francia, Presidente della Conferenza delle Chiese Europee (Kek). Il Comitato, istituito nel 1972, è l'istanza più elevata del dialogo fra la Kek ed il Ccee. Si riunisce di solito annualmente e comprende, oltre ai segretari generali dei due organismi, sette membri della Kek e sette membri nominati dal Ccee. All'incontro si parlerà delle sfide demografiche, politiche ed economiche poste alle Chiese e alla Società, con il contributo di Giancarlo Blangiardo, docente di demografia all'università Milano-Bicocca e di Alister McGrath, docente di Teologia presso il King's College di Londra. Sono previsti anche momenti di scambio di esperienze pastorali e locali, rispetto all'attuale situazione in continuo mutamento. L'ordine del giorno prevede inoltre un confronto sui seguenti temi: la presenza degli zingari (Rom, Sinti, Gitani); il dialogo con i musulmani in Europa e l'attuale situazione politica ed economica europea.
Quest'anno, i membri delegati della Kek incontreranno per la prima volta la nuova Presidenza Ccee ed i membri del Comitato Congiunto nominati nell'ottobre 2011 nell'Assemblea Plenaria del Ccee. Ad accompagnare il presidente del Ccee card. Péter Erdő, arcivescovo di Esztergom-Budapest, ci saranno il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e mons. Józef Michalik, Arcivescovo di Przemyśl entrambi neo vice-presidenti del Ccee. A fianco invece del Presidente della KEK Metropolita Emmanuel di Francia (Patriarcato Ecumenico) ci saranno il vescovo Christopher Hill (Chiesa d'Inghilterra) e Cordelia Kopsch della Ekd (Germania). Nel corso dell'incontro, i partecipanti incontreranno anche i segretari generali e i rappresentanti del Consiglio Mondiale delle Chiese, della Federazione Mondiale Luterana (Lwf), della Comunione Mondiale delle Chiese Riformate (Wcrc) e dell'Act Alliance così come i rappresentanti delle chiese locali della regione di Ginevra. Nella serata di venerdì 27 gennaio, i partecipanti saranno ricevuti dall'arcivescovo Silvano Tomasi, Nunzio Apostolico e Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite e le altre Organizzazioni Internazionali a Ginevra. La Conferenza delle Chiese Europee (Kek) è una comunione di 120 Chiese ortodosse, protestanti, anglicane e vecchio-cattoliche di tutti i paesi europei. Al Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa (Ccee) appartengono invece quali membri le attuali 33 Conferenze episcopali presenti in Europa. (Sir)

CCEE-KEK: INCONTRO CHIESE EUROPEE A GINEVRA SU SFIDE POLITICHE ED ECONOMICHE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento