Vita Chiesa
stampa

Verso il Conclave: congregazioni generali dal 4 marzo

Il 1° marzo, il cardinale decano invierà ufficialmente le lettere di convocazione ai cardinali, primo atto della Sede vacante. «È verosimile - ha detto padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa della Santa Sede, nel briefing di oggi - che le Congregazioni generali non vengano convocate il sabato e la domenica, dunque è possibile che dopo questi due giorni comincino il più presto possibile, con la settimana successiva, che inizia lunedì 4 marzo».

Percorsi: Cardinali
Parole chiave: Conclave (16), Federico Lombardi (143)

Ai cardinali, poi, spetta quante Congregazioni tenere e fino a quando, oltre che decidere la data d'inizio del Conclave. Le Congregazioni, ha aggiunto il portavoce vaticano, «ci possono essere anche al pomeriggio, secondo un ritmo stabilito dai cardinali stessi, così come l'intensità e la frequenza».

Il luogo delle Congregazioni è l'Aula nuova del Sinodo, sopra l'Aula Paolo VI. I cardinali elettori, ha reso noto padre Lombardi, «non abiteranno a Santa Marta prima della vigilia del Conclave. Ora ci sono alcuni lavori di riadattamento delle stanze, che come stabilisce la Costituzione vengono sorteggiate durante le Congregazioni dei cardinali. Nell'imminenza del Conclave, ogni cardinale vi si trasferisce».

Giovedì 28, alle 11, il Papa saluterà, nella Sala Clementina, i cardinali che sono presenti a Roma. Sarà la prima cerimonia dell'ultimo giorno del suo pontificato, alla quale «si prevede parteciperà un buon numero di cardinali già arrivati a Roma», ha detto padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa vaticana, nel briefing di oggi.

«Si prevede un breve saluto del decano all'inizio, e poi i saluti personali del Santo Padre a ogni cardinale», ha informato il portavoce vaticano. Nel pomeriggio, stando al programma messo a punto dalla Prefettura della Casa Pontificia, alle 16.55 è prevista la partenza in auto del Papa dal Cortile di San Damaso, dove saluterà i superiori della segreteria di Stato e sarà salutato dal picchetto d'onore della Guardia Svizzera. All'eliporto il saluto del cardinale decano, poco dopo le 17 partirà il corteo. L'arrivo a Castel Gandolfo è previsto alle 17.15, dove il Papa sarà accolto dal presidente e dal segretario del Governatorato Vaticano, dal responsabile delle Ville Pontificie, dal vescovo di Albano, dal sindaco e dal parroco di Castel Gandolfo. Alle 17.30, il Papa si affaccerà dalla loggia centrale del palazzo apostolico per salutare i fedeli. Alle 20, quando cesserà il pontificato e inizierà la Sede Vacante, la Guardia Svizzera terminerà il suo servizio, lascerà la guardia della porta e il portone del palazzo verrà chiuso.

Verso il Conclave: congregazioni generali dal 4 marzo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento