Altre notizie

La pace non solo è possibile ma è anche necessaria per superare i problemi che attraversano l’Europa e il mondo, primo tra tutti la sfida delle migrazioni. Con questa convinzione, la comunità di Sant’Egidio promuove dal 6 all’8 settembre a Tirana l’Incontro internazionale delle Religioni e delle culture in dialogo scegliendo appunto come titolo: «La pace è sempre possibile».

In una lettera a mons. Fisichella il Papa dà precise indicazioni spirituali e pastorali per ottenere «l’indulgenza plenaria piena». Grandi novità per i carcerati come per la remissione del peccato di aborto affidata a tutti i sacerdoti. Per tutti i fedeli l’impegno ad un breve pellegrinaggio verso la Porta Santa, «unito al Sacramento della Riconciliazione e alla celebrazione della santa Eucaristia con una riflessione sulla misericordia».

Manlio Cancogni se n’è andato a 99 anni, compiuti lo scorso 6 luglio. È morto stamattina nella sua casa di Marina di Pietrasanta dove abitava assieme alla moglie Maria Vittoria, detta Rori. Da alcuni anni aveva deciso di collaborare con il nostro settimanale Toscana Oggi. Il cordoglio del presidente della Regione Enrico Rossi.

Domenica 6 settembre sarà Firenze ad aprire i programmi della 16ª Giornata europea della cultura ebraica. L’evento, nato con lo scopo di far conoscere e diffondere la cultura e le tradizioni ebraiche, è coordinato e promosso in Italia dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e vedrà il capoluogo toscano capofila nazionale di un calendario di appuntamenti che si articolerà in 72 città italiane e che comprende 32 Paesi europei.

Il fenomeno è trasversale e interessa, purtroppo, sia i credenti sia i non credenti. L’istituto del matrimonio, sempre più ridotto a sinonimo di convivenza stabile socialmente accettata, sembra aver smarrito il suo senso profondo. Una delle tante leggi destinate ad avallare e alimentare un equivoco concetto di famiglia che tende a ridurla ad una sfera sempre più privata e individuale.

Castelnuovo piange il suo parroco don Alessandro Cecchi. Il sacerdote è scomparso questa notte all’Ospedale Santo Stefano di Prato. Aveva 68 anni. Malato da tempo, negli ultimi mesi don Cecchi era entrato dialisi e proprio i reni non hanno più retto facendo precipitare una situazione di salute sempre più delicata.

L'intervento del cardinale Pietro Parolin a margine della visita al policlinico Gemelli di Roma. L'orrore che si sta consumando in Europa «ci lascia allibiti: che possa succedere questo ai nostri giorni è qualcosa di incredibile». Quindi un pensiero alla Siria sulla cui situazione, «come su tante altre, c’è sempre la tendenza a dimenticare».

La testimonianza di don Francesco Catalano, direttore della Caritas di Foggia-Bovino, che da tempo svolge la sua azione di sostegno tra i lavoratori stagionali: «'Il sistema è controllato dai cosiddetti capi neri, persone africane che sono qui già da tempo e conoscono i proprietari dei campi. È con loro che devi parlare se vuoi lavorare».

La denuncia al convegno Aibi in corso a Gabicce Mare. Le cifre: 4.130 bambini d'origine straniera adottati nel 2010, 4.022 nel 2011, 3.106 nel 2012 e 2.825 nel 2013. Ma - secondo l’organizzazione umanitaria - sono solo 2mila nel 2014 e 850 nel primo semestre del 2015. Il presidente Griffini: «Totale disinteresse degli ultimi governi» e «disimpegno» delle famiglie

E' stato dichiarato lo stato di emergenza regionale per gli eventi meteorologici che il 10 agosto hanno colpito la provincia di Massa Carrara e il 24 e il 25 agosto le province di Pisa, Siena e Grosseto, aggiungendosi in questo modo all'emergenza già dichiarata per la tempesta che si è abbattuta a Firenze il primo agosto. 

Impedire a una donna di donare gli embrioni ottenuti da fecondazione in vitro ai fini della ricerca scientifica non è contrario al rispetto della sua vita privata, e «gli embrioni non possono essere ridotti a una proprietà». Questo, in estrema sintesi, il contenuto della sentenza di Grande Chambre emessa oggi dalla Corte europea dei diritti dell’uomo (Cedu) sul caso Parrillo contro Italia.

Il presidente Enrico Rossi, a nome della Regione Toscana, ha presentato appello agli effetti della responsabilità civile contro la sentenza di assoluzione di Totò Riina quale mandante della strage del rapido 904, conosciuta anche come «strage di Natale» del 23 dicembre 1984. L'atto, steso dall'Avvocatura regionale, è stato depositato presso la cancelleria della Corte di Assise a Firenze.

Archivio & Documenti

Una fede senza solidarietà, una fede di chi va a messa ogni domenica ma non conosce le condizioni di chi abita nelle bidonville della propria città, è una fede senza Gesù e senza Dio. Lo ha detto Papa Francesco in un passaggio a braccio del discorso (testo integrale) pronunciato nel corso della visita del Banado Norte di Asunción, un sobborgo molto povero della capitale del Parguay.

Ultim'ora

Mostre

Rosso Fiorentino. Rosso vivo

da Venerdì, 23 Maggio 2014 ore 00:00 a Giovedì, 31 Dicembre 2015 ore 00:00 Mostre

Non è una mostra per tutti

da Sabato, 20 Dicembre 2014 ore 00:00 a Giovedì, 31 Dicembre 2015 ore 00:00 Mostre

Il sogno e la gloria

da Venerdì, 27 Marzo 2015 ore 00:00 a Domenica, 06 Settembre 2015 ore 00:00 Mostre

L'arte di Francesco

da Martedì, 31 Marzo 2015 ore 00:00 a Martedì, 19 Gennaio 2038 ore 04:14 Mostre

L’illusione di Sciltian

da Giovedì, 02 Aprile 2015 ore 00:00 a Domenica, 06 Settembre 2015 ore 00:00 Mostre

Pier Paolo Pasolini: il cinema in forma di poesia

da Venerdì, 03 Aprile 2015 ore 00:00 a Giovedì, 31 Dicembre 2015 ore 00:00 Mostre

Terry O’Neill. Pop Icons

da Venerdì, 03 Aprile 2015 ore 00:00 a Giovedì, 31 Dicembre 2015 ore 00:00 Mostre

Dalla Macchia al Decadentismo

da Sabato, 04 Aprile 2015 ore 00:00 a Domenica, 01 Novembre 2015 ore 00:00 Mostre

vedi tutti gli eventi