Altre notizie

Una lettrice, che fu testimone da bambina del passaggio del fronte, nella Seconda guerra mondiale, ci chiede perché la Chiesa scomunicò i comunisti e non fece altrettanto verso i fascisti, che si erano macchiati di crimini orrendi.

Se la televisione, come spesso accade, rileva il senso comune, allora non è difficile affermare che siamo tutti vittime di un’epidemia globale di nostalgia. Non si contano le trasmissioni che guardano al passato, che rievocano, ripropongono immagini e stilemi, pensano di rivolgersi a tutti ma strizzano l’occhio soprattutto ai più anziani.

«Ogni soluzione unilaterale non può essere considerata una soluzione. Gerusalemme, infatti, è un tesoro dell’intera umanità. La discussione su Gerusalemme non può essere ridotta semplicemente a disputa territoriale e sovranità politica, precisamente perché Gerusalemme è un unicum, è patrimonio del mondo intero, ha una vocazione universale che parla a miliardi di persone nel mondo, credenti e non». Così il Patriarcato latino di Gerusalemme commenta la decisione del presidente Usa, Donald Trump, di riconoscere Gerusalemme capitale dello Stato di Israele.

«Madre Immacolata, per la quinta volta vengo ai tuoi piedi come Vescovo di Roma, a renderti omaggio a nome di tutti gli abitanti di questa città». È cominciata così la preghiera mariana del Papa, durante il tradizionale atto di venerazione alla statua dell’Immacolata in piazza di Spagna.

Presentato lunedì 4 dicembre a Firenze l’annuale Dossier che raccoglie i dati raccolti nei tanti centri delle Caritas della nostra regione. Nel 2016 in tutta la regione si sono rivolte alla Caritas 23.057 persone (+4,6% rispetto al 2015) e un terzo di essi (33,3%) è risultato in situazioni di povertà cronica. Torna a crescere anche la percentuale di immigrati, effetto forse anche dell'arrivo in questi anni di richiedenti asilo.

Ultim'ora

Si rinnova – per le festività natalizie – la collaborazione fra la diocesi di Grosseto e il Rotary club Grosseto, che ripropongono una mostra d’arte presepiale. La mostra sarà allestita nella sala «San Lorenzo» del palazzo vescovile, in corso Carducci 11 (ingresso dalla scalinata d’onore) e consentirà ai grossetani di poter ammirare una ventina di rappresentazioni della Natività realizzate dalle abili mani di artigiani presepisti dell’Associazione italiana Amici del Presepe di San Giorgio a Cremano (Na). 

Ultim'ora

Mostre

La Vergine e la Femme Fatale

da Domenica, 26 Marzo 2017 ore 00:00 a Lunedì, 28 Maggio 2018 ore 00:00 Mostre

Lloyd: paesaggi toscani del Novecento

da Venerdì, 14 Luglio 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

Legati da una Cintola

da Giovedì, 07 Settembre 2017 ore 00:00 a Domenica, 25 Febbraio 2018 ore 00:00 Mostre

Mario Nigro. Gli spazi del colore

da Venerdì, 29 Settembre 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

Il rinascimento giapponese

da Martedì, 03 Ottobre 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

La rivelazione del Tibet. Ippolito Desideri

da Sabato, 14 Ottobre 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

Ambrogio Lorenzetti

da Domenica, 22 Ottobre 2017 ore 00:00 a Domenica, 21 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

Leopoldo de' Medici. Principe dei collezionisti

da Martedì, 07 Novembre 2017 ore 00:00 a Domenica, 28 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

vedi tutti gli eventi